vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Testimonianze fotografiche dall'Archivio Mangini

L'Archivio del Prof. Angelo Mangini comprende una consistente documentazione fotografica (483 foto b/n e color.) che testimonia la fitta rete di relazioni con studiosi italiani e stranieri e l'attiva partecipazione a convegni nazionali ed internazionali. Di seguito una ricca gallery con fotografie dal 1932 al 1980, una storia per immagini della vita e dell'attività dell'illustre professore che si affianca e completa la storia già raccontata dalle carte d'archivio. Un ringraziamento particolare va alla prof.ssa Bianca Flavia Bonini e ai prof. Paolo Zani e Lodovico Lunazzi, il cui supporto è stato estremamente prezioso per l'identificazione di luoghi e personaggi.

  • Visita all'Abbazia di San Clemente a Casauria. 1932 Clicca per ingrandire
    Visita all'Abbazia di San Clemente a Casauria. 1932 La foto, che ritrae un giovane Mangini con altri colleghi, è contenuta in una busta con la scritta “Congr Soc. Chim. 1932 Roma/Abruzzi”, sul retro: “Abbazia di S. Clemente 10.6.X” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del IV Congresso Nazionale di Chimica Pura ed Applicata, Roma e Abruzzo 6-12 giugno 1932, in quell’occasione il professore e i suoi colleghi si recarono in visita all’Abbazia di San Clemente a Casauria in provincia di Pescara.
  • Mussolinia di Sardegna. 1935 Clicca per ingrandire
    Mussolinia di Sardegna. 1935 Foto estratta da: “Congr. Soc. Chim. Sardegna 1935”, sul retro: “Mussolinia di Sardegna […] V Congr. Chimica” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del V Congresso Nazionale di Chimica Pura e Applicata, Sardegna 29 aprile – 5 maggio 1935.
  • Sardegna. 1935 Clicca per ingrandire
    Sardegna. 1935 Foto estratta da: “Congr. Soc. Chim. Sardegna 1935”, sul retro: “[…] Aritzo (Sardegna) V Cong. Di Chimica. Giancaspro – Malquori - M. Giordani – Magnanini – Beretta – (Portici?) – F. Giordani – Rolla – Peccerillo – Bellavita – Cotronei - Bakunin” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del V Congresso Nazionale di Chimica Pura e Applicata, Sardegna 29 aprile – 5 maggio 1935.
  • Mussolinia di Sardegna. 1935
    Mussolinia di Sardegna. 1935 Foto estratta da: “Congr. Soc. Chim. Sardegna 1935”, sul retro: “Mussolinia di Sardegna maggio 1935 V Cong. Chimica” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del V Congresso Nazionale di Chimica Pura e Applicata, Sardegna 29 aprile – 5 maggio 1935.
  • Ferrara. 1949 Clicca per ingrandire
    Ferrara. 1949 Foto estratta da: “Riunione Ferrara Soc. Chim. 1949” (Busta 14, fs. 1). Il prof. Mangini è stato per un ventennio presidente della Sezione Emiliana della Società Chimica Italiana e membro del Consiglio Centrale dello stesso sodalizio. Nel 1975 ha ricevuto la medaglia d’oro della SCI – Divisione Chimica organica. Dal 1991 è stata istituita la medaglia d’oro intitolata ad Angelo Mangini.
  • Tratta Genova - New York. 1951 Clicca per ingrandire
    Tratta Genova - New York. 1951 Foto estratta da: “Viaggio America Congr. Internaz. 1951 + tratta Napoli – Genova con Clara” (Busta 15, fs. 1). Mangini e colleghi in viaggio sullla nave Saturnia in direzione New York dove avrebbero partecipato al XIIth International Congress of Pure and Applied Chemistry, New York City, 10-13 settembre 1951.
  • Tratta Genova - New York. 1951 Clicca per ingrandire
    Tratta Genova - New York. 1951 Foto estratta da: “Viaggio America Congr. Internaz. 1951 + tratta Napoli – Genova con Clara” (Busta 15, fs. 1). Con il prof. Mangini in viaggio sul bastimento Saturnia in direzione New York erano presenti i colleghi: Maria Ester Alessandrini, Silvio Bezzi, Cesare Cardani, Vittorio Cirilli, Emilio Crespi, Ugo Croatto, Maria Di Fonzo, Carlo Ferrari, Carlo-Alberto Ghillini, Giordano Giacomello, Alberto Girelli, Antonio Nasini, Bice Neppi-Pincherle, Emanuele Oliveri-Mandalà, Piero Pino, Adolfo Quilico, Mario Rolla, Corrado Rossi, Giovanni Venturello.
  • Tratta Napoli - Genova. 1951 Clicca per ingrandire
    Tratta Napoli - Genova. 1951 Foto estratta da: “Viaggio America Congr. Internaz. 1951 + tratta Napoli – Genova con Clara” (Busta 15, fs. 1). Il prof. Mangini e la moglie Chiara De Bellis (Clara).
  • Tratta Napoli - Genova. 1951 Clicca per ingrandire
    Tratta Napoli - Genova. 1951 Foto estratta da: “Viaggio America Congr. Internaz. 1951 + tratta Napoli – Genova con Clara” (Busta 15, fs. 1).
  • Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Il 5 dicembre 1953 l’Università di Bologna assegna la Laurea honoris causa a Sir Christopher Kelk Ingold dello University College of London. Nella foto la relazione del Rettore Felice Battaglia ad apertura della cerimonia svoltasi nell'Aula Mangna dell'Istituto di Chimica "Giacomo Ciamician".
  • Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Giovanni Battista Bonino, direttore dell’Istituto di Chimica “Giacomo Ciamician”, legge la motivazione del conferimento.
  • Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Il Rettore Felice Battaglia consegna la pergamena a Sir Ingold.
  • Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa a Christopher Kelk Ingold. Bologna, 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Sir Christopher Ingold tiene la sua lectio doctoralis dal titolo "La costituzione molecolare del benzolo".
  • Mangini e Ingold. 1953 Clicca per ingrandire
    Mangini e Ingold. 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Il prof Mangini sin da giovane era stato fortemente influenzato nelle sue ricerche da Christopher Ingold, mantenedo con il chimico inglese uno stretto rapporto di amicizia e di collaborazione professionale testimoniato da circa 40 lettere tra gli anni 1940-1970, per le quali si rinvia alla consultazione dell’inventario dell’Archivio. Accanto ai due illustri chimici c'è il giovane Riccardo Passerini, che, allievo della "Vecchia Guardia" del Professore e da lui soprannominato il "beckmanista", svolgeva la funzione di interprete nei rapporti con i colleghi stranieri.
  • Mangini e Ingold. 1953 Clicca per ingrandire
    Mangini e Ingold. 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Dopo la seconda guerra mondiale, che aveva lasciato anche nella città di Bologna ingentissimi danni, Mangini, grazie alla mediazione di Ingold, riuscì ad ottenere cospicui finanziamenti dal Piano Marshall per l’acquisto di attrezzature per l’Istituto di Chimica Industriale.
  • Mangini e Ingold. 1953 Clicca per ingrandire
    Mangini e Ingold. 1953 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof. Ingold 1953. Conf. Firenze Ingold 1953, altre foto Ingold” (Busta 17, fs. 4.1). Mangini ed Ingold durante una cena a Firenze. Ingold era stato invitato dal prof. Sergio Berlingozzi, titolare di Chimica organica all'Università di Firenze, a tenere una conferenza su "The bent state of acetylene".
  • Svezia.1953 Clicca per ingrandire
    Svezia.1953 Foto estratta dal fascicolo “Svezia 1953”. (Busta 35, fs. 1). Il professor Mangini con la moglie Clara e, al centro tra i due, il prof. Martino Colonna al XIIIth International Congress of Pure and Applied Chemistry : Stockholm, July 29 to August 4, 1953 – Uppsala, August 5 to 7, 1953. Di antichissima data era l'amicizia tra Mangini e Colonna, cominciata già a Perugia quando entrambi collaboravano con il prof. Cesare Finzi.
  • Svezia.1953 Clicca per ingrandire
    Svezia.1953 Foto estratta dal fascicolo “Svezia 1953”. (Busta 35, fs. 1). Panoramica della sala di Stoccolma in occasione del XIIIth International Congress of Pure and Applied Chemistry : Stockholm, July 29 to August 4, 1953.
  • Genova. 1954 Clicca per ingrandire
    Genova. 1954 Foto estratta da: “Congresso Genova 1954” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del “VII Congresso Nazionale Chimica Pura e Applicata. Chimica materie coloranti – Sez. XVIII”, Genova 30 maggio – 5 giugno 1954. Nella foto si riconoscono da sinistra: Renato Andrisano, Angelo Mangini, Martino Colonna, Riccardo Passerini.
  • Genova. 1954 Clicca per ingrandire
    Genova. 1954 Foto estratta da: “Congresso Genova 1954” (Busta 14, fs. 1). Si tratta del “VII Congresso Nazionale Chimica Pura e Applicata. Chimica materie coloranti – Sez. XVIII”, Genova 30 maggio – 5 giugno 1954. Nella foto si riconoscono da sinistra: Giorgio Modena, Luciano Pentimalli, Amerigo Risaliti, Maria Pallotti, Angelo Mangini, Lillia Maioli.
  • Genova. 1954 Clicca per ingrandire
    Genova. 1954 Foto estratta da: "Congresso Genova 1954” (Busta 14, fs. 1). Foto ricordo dei partecipanti al VII Congresso Nazionale Chimica Pura e Applicata. Chimica materie coloranti – Sez. XVIII”, Genova 30 maggio – 5 giugno 1954. Angelo Mangini (secondo da sinistra), il premio Nobel Arne Tiselius (sesto da sinistra), Renato Andrisano (quinto da destra).
  • Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof Tiselius - 1953” (Busta 17, fs. 4.2). Il 26 aprile 1955 nell’Aula Magna della Facoltà di Chimica Industriale è stata conferita la Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius dell’Università di Uppsala. Nella foto il prof. Mangini, Preside della Facoltà di Chimica Industriale, dopo l’illustrazione dei meriti scientifici del prof. Tiselius, legge la motivazione della Facoltà per il conferimento.
  • Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof Tiselius - 1953” (Busta 17, fs. 4.2). Il Magnifico Rettore Felice Battaglia consegna la pergamena al prof. Tiselius.
  • Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof Tiselius - 1953” (Busta 17, fs. 4.2). Il prof. Tiselius tiene la sua lectio doctoralis sui nuovi metodi di ricerche nel campo delle proteine.
  • Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof Tiselius - 1953” (Busta 17, fs. 4.2). Da sinistra: il Premio Nobel Arne Tiselius, il Magnifico Rettore Felice Battaglia, il prof. Mangini vestiti di toga e tocco universitario.
  • Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Clicca per ingrandire
    Laurea honoris causa al Premio Nobel per la Chimica Arne Tiselius. Bologna, 1955 Foto estratta da: “Laurea H.C. Prof Tiselius - 1953” (Busta 17, fs. 4.2). Il prof. Tiselius e il prof. Mangini sullo scalone della Facoltà di Chimica Industriale
  • Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Clicca per ingrandire
    Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Foto estratta da “Pratica Ing. Muggia” (Busta 32, fs. 3). Il 18 febbraio 1956 la Facoltà di Chimica Industriale dell’Università degli Studi di Bologna dedica un busto al prof. ing. Attlio Muggia. Nella foto il prof. Mangini legge, nell'Aula Magna, il discorso d’apertura della cerimonia alla presenza di colleghi e parenti dell’illustre ingegnere.
  • Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Clicca per ingrandire
    Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Foto estratta da “Pratica Ing. Muggia” (Busta 32, fs. 3). Il prof. Mangini scopre il busto commemorativo di Attilio Muggia collocato nell’atrio della Facoltà di Chimica Industriale.
  • Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Clicca per ingrandire
    Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Foto estratta da “Pratica Ing. Muggia” (Busta 32, fs. 3). Da sinistra: il Magnifico Rettore Felice Battaglia, il prof. Mangini, Preside della Facoltà di Chimica Industriale, Guido Muggia, figlio del prof. ing. Attilio, e familiari durante la cerimonia di inaugurazione.
  • Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Clicca per ingrandire
    Busto ricordo del prof. ing. Attilio Muggia. Bologna 1956 Foto estratta da “Pratica Ing. Muggia” (Busta 32, fs. 3). Il busto commemorativo di Attilio Muggia nell’atrio della Facoltà di Chimica Industriale.
  • Bari. 1959 Clicca per ingrandire
    Bari. 1959 Foto estratta da “Conferenza Bari S 1959” (Busta 15, fs. 1). Il prof. Mangini tiene una conferenza sullo “Stato elettronico dello zolfo-atomo”. Le ricerche sullo zolfo sono state una costante dell’attività di Mangini dal dopoguerra al 1970, quando ha dato inizio ai congressi internazionali sullo zolfo, il primo a Venezia (International Symposium on the Organic Chemistry of Sulphur). In quell’occasione, desiderando stabilire una continuità tra i convegni che si sarebbero susseguiti, disegnò la bandiera dello zolfo che sarebbe stata consegnata come un testimone dagli organizzatori dell’ultimo congresso a quelli del successivo.
  • Bari. 1959 Clicca per ingrandire
    Bari. 1959 Foto estratta da “Conferenza Bari S 1959” (Busta 15, fs. 1). Il prof. Mangini alla lavagna.
  • Bressanone. 1959 Clicca per ingrandire
    Bressanone. 1959 Foto estratta da “Bressanone 1959” (Busta 3, fs. 8). Dal 10 al 22 agosto 1959 a Bressanone l’Istituto di Chimica e Fisica dell’Università di Padova, nell’ambito dei corsi estivi, aveva organizzato un incontro interuniversitario sul tema: Relazioni fra costituzione e comportamento chimico-fisico, diretto dai professori Enrico Crepaz e Giovanni Semerano. Nella foto il prof. Giovanni Battista Bonino, direttore dell’Istituto Chimico “Giacomo Ciamician”, tiene nell’Aula Magna della Casa della gioventù universitaria la conferenza introduttiva dal titolo “Le relazioni fra la struttura molecolare e le proprietà chimico-fisiche”; alla cattedra il prof. Mangini e il prof. Crepaz.
  • Bressanone. 1959 Clicca per ingrandire
    Bressanone. 1959 Foto estratta da “Bressanone 1959” (Busta 3, fs. 8). Il prof. Mangini tiene una conferenza dal titolo “Considerazioni sul guscio di valenza dello zolfo nei solfuri organici” in un’aula del Liceo scientifico di Bressanone, nell’ambito dell’incontro interuniversitario sul tema: Relazioni fra costituzione e comportamento chimico-fisico.
  • Bologna. 1959 Clicca per ingrandire
    Bologna. 1959 Foto estratta da “Meeting Spett. Molec. Bologna 1959” (Busta 15, fs. 1). Dal 7 al 12 settembre 1959 si è tenuto a Bologna il IV Convegno di spettroscopia molecolare indetto dal Gruppo europeo di spettroscopia molecolare e organizzato dal prof. Mangini, rappresentante italiano del Comitato internazionale di spettroscopia molecolare. Al convegno parteciparono circa 450 insigni scienziati di ogni parte del mondo. Nella foto Renato Andrisano (da destra) accompagna la signora Clara e il figlio Vito Mangini al Convegno.
  • Bologna. 1959 Clicca per ingrandire
    Bologna. 1959 Foto estratta da Appendice “Mangini - Maccagnani”, sul retro l’annotazione successiva a mano opera di Mangini “C. K. Ingold morto nel 70 - mancato Nobel 1 dei padri della chimica”.
  • Bologna. 1959 Clicca per ingrandire
    Bologna. 1959 Foto estratta da “Meeting Spett. Molec. Bologna 1959” (Busta 15, fs. 1). Da sinistra: il prof. Mangini, Mario Rolla [?], Giorgio Modena, uno degli allievi prediletti del maestro e da lui soprannominato "il Giorgio nazionale". Nel 1957 era stato mandato a trascorrere un anno presso l'University College di Londra, lavorando con il Dr. Vernon, in quel periodo il Dipartimento di Chimica era diretto da Sir Christopher Ingold. Mangini, anche in questo precursore dei tempi, inviava con cadenze regolari i suoi collaboratori all’estero presso istituti scientifici di prestigio, perché rientrando portassero a Bologna conoscenze nuove.
  • Perugia. 1960 Clicca per ingrandire
    Perugia. 1960 Foto estratta da “75° compleanno Prof. Finzi Perugia 1960”, sul retro la dedica “A Mangini Ricordo del 23 maggio 1960” + firma di Cesare Finzi (Busta 14, fs. 1). Il prof. Cesare Finzi era stato il primo maestro di Mangini a Perugia.
  • Perugia. 1960 Clicca per ingrandire
    Perugia. 1960 Foto estratta da “75° compleanno Prof. Finzi Perugia 1960”, sul retro la dedica “A Mangini Ricordo del 23 maggio 1960” + firma di Cesare Finzi (Busta 14, fs. 1). Il prof. Mangini legge il discorso di ringraziamento in onore del suo maestro.
  • Budapest. 1961 Clicca per ingrandire
    Budapest. 1961 Foto estratta da “Budapest novembre 1961” (Busta 3, fs. 8). Un delegazione di professori universitari italiani (Andrisano, Colonna, Crepaz, De Carli, Leandri), con a capo Mangini, era stata invitata a tenere un ciclo di conferenze scientifiche denominate “Giornate ungaro-italiane” nel periodo 1-6 novembre 1961 presso l’Accademia Ungherese delle Scienze. In una nota personale di Mangini si legge: “I Professori italiani hanno visitato l’Università Tecnica di Budapest, la Facoltà di Scienze di Budapest, e la nuova Università di Veszpren, accolti ovunque con la più affettuosa cordialità e con le più vive manifestazioni di simpatia”, estratto da 77.2 [Giornate chimiche]. (1959-1961).
  • Tokyo. 1962 Clicca per ingrandire
    Tokyo. 1962 Foto estratta da “Meeting Spett. Molec. Tokyo 1962” (Busta 15, fs. 1). Nel 1962 Mangini e signora si recarono a Tokyo per partecipare all’International Symposium on Molecular Structure and Spectroscopy, Tokyo, 10-15 settembre 1962.
  • Tokyo. 1962 Clicca per ingrandire
    Tokyo. 1962 Foto estratta da “Meeting Spett. Molec. Tokyo 1962” (Busta 15, fs. 1). Mangini e colleghi durante un riunione nell’ambito dell’International Symposium on Molecular Structure and Spectroscopy, Tokyo, 10-15 settembre 1962.
  • Roma. 1967 Clicca per ingrandire
    Roma. 1967 Foto estratta da “Convegno CNR – Roma Chim. Org. Anno?” (Busta 15, fs. 1). Molto probabilmente si tratta del Convegno sullo stato di avanzamento delle ricerche in Sintesi organiche in Italia. CNR Roma, 23-26 febbraio 1967. Si riconoscono da sinistra: Cesare Cardani, Giorgio Modena, [?], Angelo Mangini, Adolfo Quilico, Giuseppe Leandri, Antonio Tundo, Amerigo Risaliti.
  • Venezia. 1970 Clicca per ingrandire
    Venezia. 1970 Foto estratta da “Zolfo Venezia 1970” (Busta 15, fs. 1). Il IV Symposium on Organic Sulphur, tenutosi a Venezia presso la Fondazione Giorgio Cini, 15-20 giugno 1970, organizzato da Mangini e dai suoi collaboratori ha costituito un’altra importante occasione per promuovere a livello internazionale i risultati ottenuti dai “chimici della Collina”. Nella foto il prof. Mangini mentre legge il discorso di saluto, accanto Sir Christopher Ingold che subito dopo avrebbe letto la conferenza inaugurale dal titolo “Chemistry of sulphur”.
  • Venezia. 1970 Clicca per ingrandire
    Venezia. 1970 Foto estratta da “Zolfo Venezia 1970” (Busta 15, fs. 1). Nella foto da sinistra Riccardo Passerini e Sir Christopher Ingold.
  • Venezia. 1970 Clicca per ingrandire
    Venezia. 1970 Foto estratta da “Zolfo Venezia 1970” (Busta 15, fs. 1). Nella foto Mangini e Pierre Bapseres della Société Nationale des Pétroles d’Aquitaine, Centre de Recherches, Lacq- Francia.
  • Venezia. 1970 Clicca per ingrandire
    Venezia. 1970 Foto estratta da “Zolfo Venezia 1970” (Busta 15, fs. 1). Nella foto da destra: Fernando Montanari, Henry J. Shine (Department of Chemistry, Texas Tech University, Lubbock, Texas), Mangini.
  • Trieste. 1973 Clicca per ingrandire
    Trieste. 1973 Foto estratta da “Convegno Trieste 1973 e consegna medaglia Quilico” (Busta 14, fs. 1). Dal 24 al 27 settembre 1973 si era tenuto nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Trieste il VII Convegno di Chimica Organica. Nella foto da destra: il prof. Mangini tiene il discorso d’apertura, Adolfo Quilico, Gianpaolo De Ferra (Rettore dell’Università degli Studi di Trieste), Amerigo Risaliti e Giorgio Modena (organizzatori del Convegno). Quest’incontro ha assunto particolare importanza perché i congressisti si sono poi riuniti in assemblea per costituire la Divisione di Chimica Organica della Società Chimica Italiana.
  • Trieste. 1973 Clicca per ingrandire
    Trieste. 1973 Foto estratta da “Convegno Trieste 1973 e consegna medaglia Quilico” (Busta 14, fs. 1). In occasione del VII Convegno di Chimica Organica è stata donata al prof. Adolfo Quilico del Politecnico di Milano, che lasciava la cattedra per raggiunti limiti di età, una medaglia ricordo d’oro fatta coniare dal prof. Mangini “[…] in segno della nostra stima per la sua opera scientifica, per l’attività svolta a favore della didattica chimico-organica, per le sue alte qualità umane […]” (estratto dal discorso di apertura del Convegno pronunciato da Mangini il 24 settembre 1973, Busta 92, fs. 1)
  • Bangor. 1974 Clicca per ingrandire
    Bangor. 1974 Foto estratta da “Meeting S Bangor 1974” (Busta 15 fs. 1). Il prof. Mangini al VI International Symposium on Organic Sulphur Chemistry, Bangor, 1-5 luglio 1974, presidente onorario del Congresso era il Premio Nobel Derek Barton, organizzatore prof. Charles J. M. Stirling, University College of North Wales, Bangor.
  • Bangor. 1974 Clicca per ingrandire
    Bangor. 1974 Foto estratta da “Congresso Bangor” (Busta 97, fs. 1.2). Foto ricordo del Meeting.
  • Amburgo. 1976 Clicca per ingrandire
    Amburgo. 1976 Foto estratta da “Amburgo 1976” (Busta 15, fs. 1). Nel luglio 1976 Mangini e i suoi collaboratori si recano al VIIth International Symposium on Organic Sulphur Chemistry di Amburgo. Nella foto il professore, Giorgio Modena e Margarite A. Ryaschentseva dell’Accademia delle Scienze dell’URSS.
  • Amburgo. 1976 Clicca per ingrandire
    Amburgo. 1976 Foto estratta da “Amburgo 1976” (Busta 15, fs. 1). Da sinistra: Alfredo Ricci, Marcello Tiecco, [?], Gian Franco Pedulli, Mangini, [?], Pasquale Dembech, Alessandro Dondoni, Gaetano Maccagnani, Bianca Flavia Bonini, Antonino Fava al VIIth International Symposium on Organic Sulphur Chemistry di Amburgo.
  • Tenerife. 1976 Clicca per ingrandire
    Tenerife. 1976 Foto estratta da “Corrispondenza Csizmadia e altro materiale”, sul lato: “Recuerdo de Tenerife” (Busta 45, fs. 3.1). Foto ricordo del Convegno su Theoretical Organic Chemistry, Tenerife 13-27 giugno 1976, organizzato da I. G. Csizmadia (primo da sinistra), sulle poltrone in prima fila Mangini e Robert Mulliken (Premio Nobel per la Chimica).
  • Ozzano. 1980 Clicca per ingrandire
    Ozzano. 1980 Foto estratta da “Michalsky – Ozzano 1980 (?)” (Busta 43, fs.7). J. Michalsky (Centre of Molecular and Macromolecular Studies, Polish Academy of Science, Lodz, Polonia) si era recato in visita al Laboratorio CNR per i Composti del Carbonio contenenti Eteroatomi, fondato da Mangini alla fine degli anni Sessanta ad Ozzano Emilia e diretto dal 1971 da Gaetano Maccagnani.
  • Ozzano. 1980 Clicca per ingrandire
    Ozzano. 1980 Foto estratta da “Michalsky – Ozzano 1980 (?)” (Busta 43, fs.7). Da sinistra: G. Barbaro, Pasquale Dembech, Giuseppe Spunta, J. Michalsky, Francesco Paolo Colonna, Anna Garbesi.